Read for me

Read for me è un’app che, utilizzando la sintesi vocale di google o il TTS del dispositivo, legge testi salvati sul tablet/smartphone in differenti formati (pdf, doc, txt, html…).
Durante l’ascolto, è possibile seguire il testo, proiettato a schermo.

L’interfaccia è essenziale e fa si che l’app abbia un taglio “adulto”; ottima quindi per soggetti che, in seguito ad episodi neurologici, hanno perso le abilità di decifrazione del testo ma non vogliono rinunciare ad un buon libro oppure al semplice ” ascolto” della lista della spesa per spiegare al proprio partner cosa si desidera comprare! Uno dei deficit neurologici che interessano il linguaggio più frequenti da lesioni post- ictus è quello afasico. L’ afasia é la perdita della capacità di produrre o comprendere il linguaggio, dovuta a lesioni delle aree del cervello deputate alla sua elaborazione ( area di Broca e area di Wernike), in genere collocate nell’emisfero sinistro. Ovviamente esistono varie forme e diverse gravità del disturbo. Secondo la nostra esperienza clinica l’applicazione in esame è particolarmente indicata nei caso in cui la comprensione linguistica risulti in parte conservata così come la lettura ( almeno quella globale per effettuare la scelta dei testi da leggere ) . In realtà l’obiettivo dell’app è duplice e può essere per questo utilizzata sia con afasici fluenti ( eloquio produttivo dal punto ma linguaggio relativamente vuoto ) sia con afasici non fluenti ( scarsa produzione verbale spontanea, stile telegrafico) per i seguenti motivi:- AFASIA FLUENTE: mediante lettura di testi o frasi brevi é possibile intervenire sulla comprensione e , tramite la ripetizione, sulla produzione morfo- sintattica che risulta inadeguata in questi pazienti. Inoltre si potrebbe verificare anche un graduale aumento delle consapevolezza del proprio deficit.-AFASIA NON FLUENTE: lavoro sulla comunicazione in senso lato mediante preparazione , insieme al paziente, di documenti da far leggere al lettore che si possono ” sostituire” , in caso di estrema necessità “, alla voce della persona.
Inoltre la semplicità di utilizzo rende questa app molto utile anche per bambini con dislessia, che potranno usarla per rendersi autonomi nello studio a casa.
Ulteriore vantaggio consiste nella possibilità di scaricare una “voce” aggiuntiva (IVONA) con caratteristiche audio migliori rispetto alle voci di sintesi google e dei dispositivi samsung.
VOTO 8
App funzionale e di semplice utilizzo.
LIMITI:
Grafica poco curata. Qualche crash sui dispositivi più datati.

Speaker for Android FREE
Developer: edl
Price: Free
  • Speaker for Android FREE Screenshot
  • Speaker for Android FREE Screenshot
  • Speaker for Android FREE Screenshot
  • Speaker for Android FREE Screenshot
  • Speaker for Android FREE Screenshot

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *