DoReMiao

PATOLOGIE: late talkers, disturbi specifici di linguaggio, disturbi fonologici, sorditá infantili, ritardi mentali lieve

L’app DoReMiao è stata creata e pensata per favorire lo sviluppo del linguaggio nei bambini dai 0 ai 5 anni, accompagnando, specie in tenera etá, le prime fasi dello sviluppo orale come la lallazione.
In realtá, grazie alle sue caratteristiche, é utile per accompanare e-o rinforzare lo sviluppo di competenze linguistiche in produzione, comprensione e narrazione anche in casi di patologie come disturbi specifici di linguaggio, quadri sindromici in concomitanza con ritardo-mentale lieve o moderato, per favorire la percezione sonora in bambini affetti da sorditá o per aiutare lo sviluppo delle  competenze meta-fonologiche (rime) in bambini di etá pre-scolare.
Utile l’affiancamento dell’app in terapia logopedica è consigliato ai genitori soprattutto per favorire il “ripasso” delle competenze potenziate o apprese insieme alla terapista in casi di disordini fonologici,  dove è necessario abituare il bambino alla percezione sonora, e a un lavoro preventivo sull’impostazione di determinati fonemi.
L’applicazione si compone di quattro sezioni principali:
– LEGGI in cui all’adulto viene suggerito di leggere a scelta una per volta  diciannove storie (ciascuna con protagonista un animale presentato tramite un’immagine interattiva) e ascoltare contemporaneamente,  oppure in un secondo-momento, la “canzone” abbinata alla sillaba che ricorda il “verso” dell’animale protagonista della scenetta o un’azione che si sta svolgendo.
– ASCOLTA: ascoltare la filastrocca e la canzone.
– GIOCA: giocare con i suoni toccando le icone che si illuminano a ritmo della musica al fine di sviluppare la percezione sonora.
– CARI GENITORI: sezione rivolta agli aulti in cui viene spiegato l’utilizzo dell’applicazione.

 

Quello che mi è parso particolarmente rilevante, utilizzando DoReMiao con bambini di diverse etá e con diverse problematiche, è stato sicuramente l’importanza della grafica abbinata al suono che si utilizza. L’ aspetto grafico diventa interattivo perchè il bambino toccando lo schermo riesce a interagire con la storia e con i personaggi associati con momenti della quotidianitá di ogni bimbo (fare colazione, fare il bagno) , in modo da immedesimarsi ed essere più partecipe. Questo aspetto aiuta il consolidarsi di COPETENZE NARRATIVE in situazioni in cui esse hanno bisogno di essere potenziate a partire da esperienze quotidiane e vissute.
Inoltre l’aspetto della COMPRENSIONE linguistica viene fortemente favorito dallo svolgimento lento e ripetitivo delle varie azioni compiute dai personaggi (il gatto che sbadiglia, la civetta che muove le ali, l’ippopotamo che viene lavato mentre i pesciolini sguazzano tranquilli nell’acqua ecc…) e dalla possibilitá di svolgere azioni toccando lo schermo.
La presenza di melodie cantate (suoni onomatopeici che ricordano a volte i versi degli animali protagonisti in ogni scenetta, a volte le azioni che essi stanno svolgendo) con la sillaba corrispondente aiuta ad implementare le vocalizzazioni prelinguistiche. Le tracce sono state ordinate in base al normale percorso di acquisizione dei fonemi. Nelle musiche la durata e l’altezza delle note sono state scelte in base al tipo di sillaba per favorire la partecipazione. Questo percorso potrebbe aiutare le abilitá fonetiche di base per favorire lo sviluppo fonologico  quindi la successiva PRODUZIONE LINGUISTICA.
Inoltre le melodie favoriscono la PERCEZIONE sonora, componente fondamentale nelle tappe di rieducazione logopedica in casi di sorditá, la successiva produzione tramite melodia della sillaba “onomatopeica” permette un primo approccio alla produzione e al proseguimento quindi di una lallalazione che puó seguire le normali tappe di sviluppo del linguaggio. Anche l’IDENTIFICAZIONE del suono viene “allenata” nella sezione dedicata al gioco in cui il bambino deve selezionare le icone che si illuminano a ritmo della musica.
La storia abbinata a ciascun protagonista è narrata tramite una filastrocca in rima: utile il suo utilizzo in bambini che frequentano l’ultimo-anno della scuola materna per potenziare una delle COMPETENZE META-FONOLOGICHE  su cui di solito si lavora in terapia logopedica, cioè il riconoscimento di rime.
VOTO: 9
L’applicazione è molto completa dal punto di vista “logopedico” favorendo l’aquisizione di diverse competenze in casi di bambini piccoli (da 1 a 4 anni) e il potenziamento delle aree deficitarie in casi patologici come disturbi specifici di linguaggio, sorditá e ritardi mentali lievi.
LIMITI: nulla da segnalare.
DoReMiao - Leggi Gioca e Canta
Developer: SmallBytes
Price: 1,99 €
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot
  • DoReMiao - Leggi Gioca e Canta Screenshot

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *