Garzanti prime parole tap ‘n’ spell

PATOLOGIE: Disturbi del linguaggio

L’ applicazione permette di imparare nuove parole e di verificare la comprensione delle stesse.
Nella prima parte è possibile scegliere una categorie e vengono presentate le parole appartenenti ad essa con la relativa immagine e , tramite il tasto della televisione, è possibile vedere il filmato della pronuncia.
Apprese le parole, si può selezionare un tasto che lancia un simpatico gioco che permette di esercitarsi sul significato stesso delle parole: la parola stimolo viene presentata uditivamente e il bambino deve selezionare l’ immagine corrispondente in un set chiuso di quattro target della stessa categoria.

Dal punto di vista logopedico l’ applicazione è utilizzabile nel caso di scarso sviluppo lessicale, disturbi del linguaggio espressivo ( 3/6 anni) disturbi del linguaggio recettivo (3/6 anni) e più in generale per incrementare in vocabolario e per il recupero della comprensione linguistica ( parole singole).
L’applicazione è disponibile in cinque lingue che la rende utile anche per chi sta imparando nuove lingue e vuole seguire un percorso di quiz per rendere divertente lo studio.
La versione base contiene 4 categorie in lingua italiana con circa 40 parole ciascuna, la prima categoria è già contenuta nell’app al momento del download, le altre sono scaricabili gratuitamente; le altre lingue sono acquistabili tramite store.

App molto completa dal punto di esercizi lessicali.

 

VOTO: 9
PRO: La versione gratuita dell’applicazione è molto ampia: permette aggiornamenti gratuiti e download di molte categorie in lingua italiana che permettono di esercitarsi a lungo senza rischiare il sopraggiungere della noia. Apprezzabile la presenza di video, audio ed immagini di qualità professionale.
CONTRO : Poco intuitiva inizialmente l’interfaccia, necessità della presenza del genitore per i bimbi più piccoli poiché alcuni passaggi da una schermata all’altra sono macchinosi, specialmente nel gioco di riconoscimento.

 

The app was not found in the store. 🙁 #wpappbox

Links: → Visit Store → Search Google

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *